Pesca di frodo, peschereccio salernitano sequestrato in Sicilia

Il sequestro ad opera della guardia di finanza nelle acque di Trapani: sequestrate una tonnellata di pesce spada ed una rete "spadara" lunga oltre 12mila metri

Il pesce spada sequestrato

Un peschereccio salernitano è stato sorpreso in attività di pesca illecita dalla guardia di finanza nelle acque al largo di Trapani, in Sicilia. I militari hanno provveduto al fermo dell'imbarcazione e al sequestro dell'attrezzatura utilizzata per la pesca, ossia una rete del tipo "spadara" di 12500 metri di lunghezza. Sequestrati anche 75 esemplari di pesce spada illecitamente pescati, per un peso complessivo di 1350 chilogrammi. Il comandante dell'imbarcazione è stato segnalato alle autorità competenti: dovrà risspondere delle violazioni alla normativa comunitaria e nazionale. Alle operazioni ha preso parte anche la sezione operativa navale delle fiamme gialle di Salerno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Va in Brasile per far visita alla figlia e non riesce più a tornare: l'appello di un salernitano alle istituzioni

  • Assembramenti e cori contro Salerno, Selvaggia Lucarelli: "Ad Avellino i lanciafiamme di De Luca"

  • Incidente a Pontecagnano, morte cerebrale per il 37enne

  • De Luca ospite di Gramellini su Rai 3: dalla Campania sicura, ai "raddrizzatori di banane"

  • Dramma a Baronissi, uomo si suicida in casa: il cordoglio di Valiante

Torna su
SalernoToday è in caricamento