Pastena, sequestrati 300 chili di triglie novelle

Denunciato un 37enne salernitano: l'operazione è stata eseguita a Pastena dagli uomini della sezione operativa navale della guardia di finanza di Salerno

Immagine di repertorio

Tre quintali di prodotti ittici allo stato novello sono stati sequestrati dagli uomini della guardia di finanza della sezione operativa navale di Salerno. Le fiamme gialle, nel corso di un controllo nella zona di Pastena, hanno sorpreso il conducente di un furgone con a bordo un carico di 300 chilogrammi di novellame di triglia destinato alla vendita. L'uomo, un 37enne salernitano, è stato denunciato all'autorità giudiziaria.

Il carico sequestrato è stato sottoposto alla visita dei veterinari dell'Asl, che hanno certificato l'inidoneità del novellame al commercio. Essesno però in buono stato e commestibile, il quantitativo di triglie è stato donato in beneficenza ad istituti caritatevoli della provincia di Salerno. Il danno provocato alla fauna marina dall’illecita attività di pesca è di notevole entità, considerato che il novellame sequestrato misurava appena dai 3 ai 4 cm.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Suicidio a Salerno, uomo trovato morto in strada: si indaga

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento