Via Benedetto Croce/via Indipendenza, una petizione per salvare le fontane

La petizione è stata presentata alla soprintendenza BSAE e alla BAP dal gruppo Figli delle chiancarelle, allo scopo di sottrarre le fontane all'abbandono e alla trascuratezza

Una delle fontane oggetto della petizione (foto figli delle chiancarelle)

"Salvaguardare dall'abbandono e dalla trascuratezza le fontanelle dei giardini pubblici di via Benedetto Croce/via Indipendenza": questo l'oggetto di una petizione presentata alla soprintendenza dei beni architettonici e paesaggistici di Salerno e Avellino (BAP) e alla soprintendenza dei beni storico artistici ed etnoantropologici (BSAE). Le fontane ivi presenti, ultime due rimaste "di un tipo molto diffuso a Salerno dai primi del Novecento e caratterizzante un certo tipo di arredo, cui i salernitani sono affezionati".

Obiettivo del gruppo Figli delle chiancarelle, si legge in una nota, è "prevenire eventuali progetti di asportazione delle stesse". La terrazza giardino di via Benedetto Croce, osservano ancora i membri del gruppo che su Internet conta migliaia di iscritti, "è un angolo della città che chiede di essere recuperato dalla trascuratezza e dall'abbandono in cui versa da decenni".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Salerno, perde il controllo della moto e cade: morto 16enne

  • Lutto nella movida, dolore e commozione per i funerali di Enzo

  • Salerno, alunni vessati in classe: docente allontanata dalla scuola

  • Choc a Santa Maria di Castellabate: trovato un cadavere in spiaggia

  • La prof fa l'appello e viene sbeffeggiata dagli studenti: il caso a Salerno

  • Morto in spiaggia: due comunità piangono Domenico Di Sessa

Torna su
SalernoToday è in caricamento