Piaggine, don Loreto si dimette: la comunità torna in chiesa

L'appello del sindaco Vairo: "Ringraziamo don Franco Angione per essere nostro interlocutore ma chiediamo al vescovo di intervenire al più presto per risolvere questa situazione"

Alla notizia della comunicazione che la messa domenicale alle ore 11 sarebbe stata celebrata da don Franco Angione la comunità di Piaggine riunita insieme al sindaco Guglielmo Vairo e al consigliere Emiddio Petraglia ha deciso di essere presente in quanto comunità cristiana e credente. “Abbiamo tre certezze che don Franco è un parroco, che Piaggine è una comunità di cristiani e che don Loreto Ferrarese, che solo giuridicamente è stato il nostro parroco si è dimesso" dichiara il primo cittadino che aggiunge: "Ringraziamo don Franco per essere nostro interlocutore ma chiediamo al vescovo di intervenire al più presto per risolvere questa situazione”.  Gli fa eco il consigliere Petraglia: “Piaggine è una comunità che non scende a compromessi, si sente ferita e mortificata. Sono orgoglioso che tutto il consiglio comunale maggioranza e minoranza stia vicino ai cittadini. È una battaglia giusta che andava e va portata avanti senza posizioni politiche, nell’unico interesse della comunità tutta”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nuove indicazioni ministeriali in Campania, parlano i sindaci salernitani

  • Coronavirus, Ceraso e Montano Antilia: stop a eventi e chiusura dei negozi

  • Lutto a Salerno, è morta Laura Quaranta: tutti stretti attorno alla famiglia del dottor Della Monica

  • "Non comunicano i loro rientri dal Nord": la denuncia dei salernitani e l'appello di un cittadino "autoisolato"

  • Sospetto caso di Coronavirus a Cava: bimbo al Cotugno, primi test negativi

  • Malore per una ragazza asiatica a Salerno, tensione nei pressi del Vestuti

Torna su
SalernoToday è in caricamento