Scovata piantagione di marijuana a San Pietro al Tanagro: sequestro pari a 400 mila euro

Le infiorescenze di marijuana prodotte, se vendute al dettaglio, avrebbero prodotto introiti illeciti stimati in 400 mila euro

Scovata una piantagione di marijuana dai carabinieri: i militari hanno individuato la coltivazione di piante per la produzione di sostanze psicotrope per la cessione a terzi, in località “Tempa Cerriello”, agro del Comune di San Pietro al Tanagro.

Il sequestro

I militari della Stazione di Polla hanno sequestrato mezzo ettaro di terreno, dove era allestita una coltivazione con oltre 430 piante di cannabis indica con potere stupefacente, di media dimensione, per un peso lordo complessivo di circa 200 chilogrammi. Le infiorescenze di marijuana prodotte, se vendute al dettaglio, avrebbero prodotto introiti illeciti stimati in 400 mila euro. Si indaga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • Luci d'Artista 2019/2020: un giro d'affari di quindici milioni di euro

  • Choc in via San Leonardo, a Salerno: donna trovata morta con la gola tagliata

Torna su
SalernoToday è in caricamento