Aggredito da un pitbull in strada: la vittima scrive al sindaco

Non ha ancora abbandonato l'ospedale l’uomo che a fine novembre è stato assalito da due pittbul che hanno ucciso il suo cane. Il malcapitato dopo il tragico evento ad Ogliastro Marina, ha deciso di scrivere una lettera al sindaco di Castellabate

Non ha ancora abbandonato l'ospedale l’uomo che a fine novembre è stato assalito da due pittbul che hanno ucciso il suo cane. Il malcapitato dopo il tragico evento ad Ogliastro Marina, ha deciso di scrivere una lettera al sindaco di Castellabate. Gli ha innanzitutto chiesto più sicurezza ma ha anche fatto notare al primo cittadino Costabile Spinelli di non aver ricevuto alcuna manifestazione di solidarietà "che sarebbe stata gradita". 

La lettera

"L’incolumità pubblica generale e di ogni singolo cittadino rientra nei primissimi impegni istituzionali derivanti dal mandato di un sindaco - scrive la persona assalita, rivolgendosi al primo cittadino - Quanto è accaduto è frutto di una casualità: cani scappati da una proprietà privata. Quello che potrebbe succedere ad ogni angolo del territorio comunale sarebbe, però, più grave, se si considera la presenza massiccia di cani randagi e anche incustoditi di razze pericolose".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento