Investe carabiniere al posto di blocco: arrestato 29enne a Polla

Il militare dell'Arma è stato trasportato in ospedale dai colleghi. Fortunatamente non ha riportato gravi ferite

Panico, ieri sera, a Polla, dove un carabiniere è stato investito da un’auto (Renault Megane) guidata da un 29enne del posto.

La dinamica

Il ragazzo, per evitare di essere fermato al posto di blocco nei pressi dello svincolo autostradale dell’ “A2 del Mediterraneo”, ha travolto uno dei militari in servizio. Quest’ultimo è finito a terra riportando diverse escoriazioni. Per questo, in poco tempo, i colleghi lo hanno trasportato al pronto soccorso del locale ospedale, dov’è stato prontamente medicato dai sanitari. Subito è iniziata la caccia al giovane. La sua auto è stata ritrovata nei pressi dello stadio comunale e al suo interno è stata rinvenuta anche della droga. Il 29enne si era dato alla fuga nella campagna circostante, ma, in meno di un’ora, è stato ammanettato e sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Lagonegro.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Nuova scossa di terremoto in Molise, avvertita anche a Salerno

  • Cronaca

    Agro, abusi su una bambina di 10 anni: arrestati nonno e madre

  • Cronaca

    Viadotto Gatto: soddisfacenti le prime indagini sulla stabilità

  • Cronaca

    Litiga con l'ex, la picchia e tenta di rubarle l'incasso del bar: arrestato 40enne

I più letti della settimana

  • Incidente mortale ad Angri, la vittima è un ragazzo di 26 anni

  • "Non ci lasciate entrare? Noi investiamo e uccidiamo i clienti in coda": 2 arresti a Salerno

  • Incidente ad Agropoli: muore Peviani, ex attaccante di Salernitana e Cavese

  • Terremoto in Molise, scossa avvertita anche a Salerno e provincia

  • Ponte crollato a Genova: tra i morti anche un camionista di Scafati

  • "Auguri maledetto": la commovente lettera di Gianni Novella diventa virale

Torna su
SalernoToday è in caricamento