Polla, guidava ubriaco e uccise madre e figlio: condannato a 10 anni

Con rito abbreviato, un uomo di 33 anni residente a Polla è stato condannato a dieci anni di reclusione per un duplice omicidio stradale avvenuto l'anno scorso sulla strada statale 598 nei pressi di Marsico Nuovo, in provincia di Potenza

Al termine di un processo celebrato con rito abbreviato, un uomo di 33 anni residente a Polla è stato condannato a dieci anni di reclusione per un duplice omicidio stradale avvenuto lo scorso anno sulla strada statale 598 «Fondovalle dell’Agri», nei pressi di Marsico Nuovo, in provincia di Potenza. L’incidente  avvenne a giugno del 2016: l’auto guidata dal salernitano si scontrò contro quella di un lucano, che finì fuori strada. L’impatto fu fatale per il conducente, originario di Tramutola (Potenza), mentre la madre morì qualche settimana dopo in ospedale. Nel corso dei rilievi emerse anche la positività all’alcol-test dell’uomo. Dopo l'incidente, il conducente che provocò l'incidente fu arrestato e piantonato in ospedale, nonostante le sue ferite non gravi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Pioggia e vento, nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • Angri, investito da un treno mentre raggiunge il binario: grave studente

  • Incidente sulla Cilentana, muore Francesco Farro: donati gli organi

  • Incidente in litoranea ad Eboli, auto investe una donna: è morta

  • Travolta da un bus mentre attraversa la strada a Milano: grave maestra salernitana

Torna su
SalernoToday è in caricamento