Tonnellate di rifiuti in arrivo a Polla, Cirielli presenta interrogazione al Ministro

La decisione di trasferire i rifiuti dello Stir di Battipaglia, in provincia di Salerno, a Polla, viene contestata dal Questore della Camera dei Deputati, che annuncia interrogazione al Ministero competente

"La decisione di trasferire i rifiuti dello Stir di Battipaglia, in provincia di Salerno, a Polla è grave perche' apre la strada alla creazione di una nuova discarica con ricadute pericolose per le comunità locali. Presentero' un'interrogazione urgente al ministro dell'Ambiente Sergio Costa per verificare se l'incapacita' del governatore Vincenzo De Luca a gestire il ciclo di rifiuti possa mettere a grave rischio la salute dei cittadini e la salubrita' dell'ambiente. Realizzare di fatto una nuova discarica a Polla e' la dimostrazione di come in quattro anni non si sia fatto nulla per risolvere in maniera strutturale il problema". E' quanto ha affermato in una nota Edmondo Cirielli, Questore della Camera dei deputati e parlamentare di Fdi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Va in Brasile per far visita alla figlia e non riesce più a tornare: l'appello di un salernitano alle istituzioni

  • Assembramenti e cori contro Salerno, Selvaggia Lucarelli: "Ad Avellino i lanciafiamme di De Luca"

  • Incidente a Pontecagnano, morte cerebrale per il 37enne

  • De Luca ospite di Gramellini su Rai 3: dalla Campania sicura, ai "raddrizzatori di banane"

  • Dramma a Baronissi, uomo si suicida in casa: il cordoglio di Valiante

Torna su
SalernoToday è in caricamento