Polo scolastico, il Comune di Capaccio partecipa al bando Inail

L'assessore Sica conferma: "È nostra intenzione, ormai nota, procedere alla realizzazione di un Campus scolastic capace di razionalizzare l’offerta formativa esistente"

Il Comune di Capaccio Paestum ha partecipato, presentando una manifestazione d’interesse, al Bando Inail “Scuole Innovative”.  L’obiettivo è quello di realizzare un polo scolastico per l’infanzia con servizi annessi. Gli edifici andrebbero a sostituire le attuali strutture presenti sul territorio. Inoltre il nuovo polo andrebbe così a raggruppare i plessi scolastici dell’infanzia di Licinella, Precuiali, Capaccio Scalo, Spinazzo, Capaccio Capoluogo, Scigliati, Vannulo, Borgo Nuovo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il commento

 L’Amministrazione ha già individuato l’area, di proprietà dell’Ente, dover poter costruire tale polo scolastico.  “È nostra intenzione, ormai nota, procedere alla realizzazione di un Campus scolastico – afferma l’assessore alla pubblica istruzione Franco Sica – capace di razionalizzare l’offerta formativa esistente e procedere alla risoluzione dei problemi dovuti alla frammentazione delle strutture scolastiche. Non a caso, sta proseguendo anche il lavoro per la realizzazione di un altro polo scolastico in quello che oggi è il Palazzo di Città”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, Sarno si sveglia in lacrime: muore Michele, 38enne ricoverato al Ruggi

  • Suicidio a Salerno, si lancia dalla finestra e muore sull'asfalto

  • "Alimenti scaduti nel mio pacco": il direttore del Banco Alimentare risponde alla mamma di Pontecagnano

  • Coronavirus: 1° contagio a San Mango e nuovo caso a San Severino, i nomi dei pazienti

  • Coronavirus a Cava, contagiato medico di base: l'appello di Servalli ai pazienti

  • Covid-19: muore una salernitana, 341 contagi in provincia. Primario in via di miglioramento

Torna su
SalernoToday è in caricamento