Mazzette alla Commissione Tributaria: concessi i domiciliari all'ex deputato Tascone

Il commercialista, residente a Pontecagnano Faiano, è stato scarcerato al termine dell'interrogatorio dinanzi al Gip Indinnimeo del Tribunale di Salerno

Questa mattina il Gip del tribunale di Salerno Pietro Indinnimeo ha accolto la richiesta presentata dall’avvocato Antonio Calabrese di concedere gli arresti domiciliari all’onorevole Teodoro Tascone, finito in carcere, nei giorni scorsi con altre persone, con l’accusa di corruzione in atti giudiziari. La decisione è arrivata al termine dell’interrogatorio reso dall’indagato all’interno della casa circondariale di Salerno, durante il quale sono stati forniti all’Autorità Giudiziaria elementi utili a chiarire le contestazioni contenute nel capo di imputazione.

Il commento

Soddisfatto l’avvocato Calabrese: “Il Gip ha ritenuto che, a seguito dell’interrogatorio reso, le esigenze cautelari potessero essere garantite da una misura meno gravosa rispetto a quella inframuraria; attendiamo adesso di prendere visione dell’intero fascicolo delle indagini per elaborare una accorta linea difensiva non escludendo anche la possibilità di presentare il riesame avverso l’ordinanza. Sono convinto che la posizione dell’onorevole Tascone possa, in corso di causa, essere ulteriormente chiarita e ridimensionata“. Tascone, 78 anni, commercialista residente nel comune di Pontecagnano Faiano, è stato parlamentare di Alleanza Nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Sta per aprire "Mizzica": degustazioni siciliane nel centro di Salerno

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Suicidio a Campagna, 31enne si toglie la vita: comunità a lutto

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

Torna su
SalernoToday è in caricamento