Stroncato da un infarto mentre lavora: muore operaio di Salerno

La tragedia si è consumata, nel pomeriggio, all'interno della "SDA" di Pontecagnano Faiano. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 e i carabinieri

Vincenzo Ragone

Tragedia, oggi pomeriggio, all’interno dello stabilimento della SDA di Pontecagnano, dove un operaio di 47 anni, Vincenzo Ragone, è stato stroncato da un infarto fulminante.

I soccorsi

L’uomo, residente nel rione Carmine a Salerno, stava lavorando, per conto di una ditta subappaltante, allo smistamento dei pacchi quando ha accusato un improvviso malore - secondo i sanitari si tratterebbe di un arresto cardiaco fulminante - e si è accasciato a terra. A soccorrerlo sono stati i colleghi. Sul posto sono giunti i medici del 118, che non hanno potuto fare altro che confermarne il decesso, mentre la locale stazione dei carabinieri sta svolgendo tutti gli accertamenti del caso per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto.

Potrebbe interessarti

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Bisogna davvero aspettare 3 ore dopo aver mangiato per poter fare il bagno?

  • Piano per rapinare un commerciante di Angri, ai domiciliari uno della banda

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Salerno-Caserta, motociclista muore decapitato: traffico in tilt

  • Incidente sull'A30, identificato il motociclista morto decapitato

  • Lutto a Mercato San Severino: il giovane Enzo muore in un incidente in Abruzzo

  • Incidente a Roma, perde il controllo della moto: muore 32enne salernitano

  • Suicidio ad Eboli, trovate due lettere d'addio dello studente capaccese

  • Dramma ad Agropoli, ragazzino di 15 anni muore annegato

Torna su
SalernoToday è in caricamento