Nascondeva cinque piante di marijuana in un terreno: arrestato 23enne

I poliziotti hanno fermato un giovane, G.D.B le sue iniziali, all'interno della sua abitazione in via Mare Mediterraneo a Pontecagnano

Una delle piante

Un ragazzo di 23 anni, G.D.B le sue iniziali, è stato arrestato dalla polizia in via Mare Mediterraneo, la strada che collega la litoranea col Comune di Pontecagnano – Faiano, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I poliziotti, che tenevano da tempo sotto osservazione il giovane e la sua abitazione, hanno trovato cinque piante di marijuana, coltivate in una serra attrezzata con gli strumenti necessari, tra cui ventilatori e lampade.

Nel corso dell’operazione gli agenti hanno anche sequestrato circa 300 grammi di marijuana già lavorata e pronta per essere suddivisa in dosi e spacciata, numerose foglie essiccate dello stesso tipo di pianta e vari oggetti idonei al taglio e confezionamento della droga.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Controlli nelle festività Pasquali: arresti, denunce e sequestri nel salernitano

    • Cronaca

      Nocera Inferiore, gambizzato per un'automobile: indagini su una tentata rapina

    • Politica

      25 aprile, si infiamma il dibattito a Salerno: destra e sinistra si dividono sulla festa

    • Cronaca

      Ravello, sequestrata la sala ristorante con vista mare di un albergo

    I più letti della settimana

    • Si capovolge con l'auto tra Olevano e Battipaglia: Vicinanza vivo per miracolo

    • La Valle dell'Irno piange il giovane Rosario, ucciso da un brutto male

    • Lutto al Ruggi d'Aragona: morto Giovanni Cantone, padre del direttore generale

    • Nuovo assalto con sparatoria ad un portavalori sul raccordo Salerno-Avellino: banditi in fuga

    • Spaccio tra Nocera e Pagani: i segreti per sfuggire alle forze dell'ordine

    • Dramma ad Angri, uomo si toglie la vita nel cimitero: sotto choc familiari e amici

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento