Lacrime e applausi ad Acciaroli, il porto intitolato ad Angelo Vassallo

Centinaia di persone hanno partecipato agli eventi organizzati in suffragio del sindaco pescatore

Il porto di Acciaroli

Lacrime e applausi, ieri sera, ad Acciaroli, dove si è svolta la cerimonia di intitolazione del porto ad Angelo Vassallo, l’ex sindaco di Pollica ucciso a colpi di pistola il 5 settembre 2010 da mano ancora ignota. Ieri la cittadinanza ha voluto ricordarlo con una Santa Messa in suffragio e attraverso una serie di eventi, tra cui l’intitolazione del porto e la fiaccolata, che ha visto la partecipazione di numerose persone, terminata sul luogo dove il sindaco pescatore è stato ucciso.

I presenti

Presenti alle iniziative la moglie Angelina, i fratelli Dario e Massimo, i figli, il sindaco Stefano Pisani, il vicepresidente della Regione Campania Fulvio Bonavitacola, l’ex governatore Antonio Bassolino, l’ex vicepresidente della Regione Antonio Valiante, l’ex deputato Tino Iannuzzi, l’ex senatore Alfonso Andria e l’assessore regionale Franco Roberti, all’epoca dell’omicidio a capo della DDA di Salerno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Pioggia e vento, nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • Angri, investito da un treno mentre raggiunge il binario: grave studente

  • Incidente sulla Cilentana, muore Francesco Farro: donati gli organi

  • Incidente in litoranea ad Eboli, auto investe una donna: è morta

  • Travolta da un bus mentre attraversa la strada a Milano: grave maestra salernitana

Torna su
SalernoToday è in caricamento