Elisabetta Canalis si gode il sole e il mare di Positano

L'attrice estasiata dalla Costiera Amalfitana: "Tante volte andiamo a visitare posti lontani dall’Italia senza sapere quante cose stupende ci siano da vedere qui, sarà per questo che la Costiera è uno dei luoghi italiani più conosciuti al mondo"

Elisabetta Canalis

Continuano ad arrivare vip in Costiera Amalfitana. Dopo Noah Taylor, Puff Daddy, Katy Perry, Richard Gere, Mario Balotelli, Mino Raiola, Antonella Clerici, negli ultimi giorni è arrivata nella splendida Positano anche Elisabetta Canalis insieme al marito Brian Perri. La bellissima attrice e presentatrice televisiva ha pubblicato sulla sua pagina Facebook e su Instangram diverse fotografie.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco cosa ha scritto oggi: “Tante volte andiamo a visitare posti lontani dall’Italia senza sapere quante cose stupende ci siano da vedere qui, sarà per questo che la Costiera è uno dei luoghi italiani più conosciuti al mondo, merito non solo del posto ma specialmente della gente che ci vive e che ci lavora! Per me questa è stata un’esperienza bellissima! Ciao Ciao Positano a presto!”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, nuovo caso positivo a Battipaglia: l'appello della sindaca

  • Tragedia sul treno Piacenza-Salerno: tre campi di calcio intitolati a Ciro, Enzo, Peppe e Simone

Torna su
SalernoToday è in caricamento