"Chiedo scusa a tutti": il post scritto e rimosso dall'assassino di Chicca

Il 59enne salernitano che ha ucciso la cagnetta della sua compagna, a Pastena, avrebbe pubblicato le sue scuse sul social, per poi rimuoverle

I fiori per Chicca

“Chiedo scusa a tutti in quanto ho commesso un atto vile e ignobile. Avete tutte le ragioni per giudicare e dare tutti i titoli che dite e volete. Io amo gli animali, purtroppo non so manco io cosa mi è capitato. Chiedo scusa a tutti, ma con questo non è che voglio giustificarmi". Lo avrebbe scritto, così come ci segnalano alcuni lettori, A.F., il 59enne salernitano che ha ucciso la cagnetta della sua compagna, a Pastena.

L'uomo avrebbe scritto le sue scuse su Facebook, per poi cancellare il post dopo qualche minuto. Intanto, non si placa l'ira degli animalisti che hanno intenzione di portare avanti manifestazioni per sensibilizzare tutti contro la violenza sugli animali, affinchè non vi siano più casi atroci come quello della morte di Chicca, la cagnolina massacrata da A.F.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

  • Contursi Terme piange Mumù, il sindaco dei cani

Torna su
SalernoToday è in caricamento