Poste, inizia la consegna a "giorni alterni": sciopero anche nel Salernitano

I sindacati hanno proclamato lo sciopero per il prossimo 25 maggio. Coinvolti anche 36 comuni della provincia di Salerno

I dipendenti di Poste italiane sciopereranno il prossimo 25 maggio per protestare per l’entrata in vigore, anche in altri 36 comuni della provincia di Salerno, del cosiddetto “recapito a giorni alterni”.

La novità

Al centro della vertenza - riporta La Città -  la riorganizzazione dell’azienda e,soprattutto, il nuovo modus operandi per la consegna della corrispondenza (che partirà dal prossimo giugno) che non sarà più recapitata, come avvenuto finora, tutti i giorni della settimana ma a giorni alterni. E così tra pochi giorni anche in grandi città, come Scafati, Pagani, Cava de’ Tirreni e Nocera Inferiore ma anche in Costiera Amalfitana, inizieranno ad esserci i primi disagi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente sulla Cilentana, muore anche la 17enne di Albanella

Torna su
SalernoToday è in caricamento