Postiglione, tre persone intossicate durante il pranzo di Ferragosto

Sotto accusa finiscono la carne e i salumi sotto vuoto acquistati in un negozio situato sui monti Alburni. Le vittime della presunta intossicazione alimentare sono state ricoverate all’ospedale di Eboli a causa di dolori addominali, vomito e nausea

Ferragosto da dimenticare per tre persone di Postiglione rimaste intossicate. Sotto accusa finiscono la carne e i salumi sotto vuoto acquistati in un negozio situato sui monti Alburni. Le vittime della presunta intossicazione alimentare – riporta Il Mattino – sono state ricoverate all’ospedale di Eboli a causa di dolori addominali, vomito e nausea. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Eboli, che, nella mattinata di mercoledì, hanno acquisito i referti sanitari dei tre pazienti: madre, figlia e genero.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

  • Allaccio abusivo all'energia elettrica: torna libero il titolare del "Giardino degli Dei"

Torna su
SalernoToday è in caricamento