← Tutte le segnalazioni

Altro

Primarie Pd, a Vallo della Lucania (SA) vince Nicola Zingaretti

A Vallo della Lucania, il voto degli elettori delle primarie del Partito democratico (che si sono svolte domenica 3 marzo) ha assegnato la vittoria a Nicola Zingaretti con 178 votanti (su un totale di 276 votanti). Segue Maurizio Martina con 54 voti e Roberto Giachetti con 40 voti (si segnalano 3 schede bianche e 1 nulla). Dato di affluenza in calo in tale seggio di circa il 50% rispetto alle precedenti primarie, come confermato dal presidente del seggio, Nicola Botti. Per quanto riguarda i dati registrati in altri comuni cilentani: a Castelnuovo ha vinto Zingaretti con 44 consensi; 8 voti per Martina; 2 per Giachetti (54 totale votanti). Nel seggio di Omignano, in cui hanno votato anche i comuni di Sessa Cilento, Stella Cilento, Casal Velino: 111 voti per Zingaretti; 46 Martina; 11 Giachetti (168 totale votanti). A Novi Velia: vince Martina con 161 voti; 60 voti Zingaretti e 16 Giachetti. Da tali dati, si evince che – ad eccezione del seggio di Novi Velia dove ha vinto Martina, il candidato sostenuto da Vincenzo De Luca – il risultato degli altri seggi sono in linea con il dato nazionale. Risultato di voto e di affluenza che offre spunti di riflessione nel livello del comprensorio cilentano, dove – sia a livello di Enti locali che sovracomunali – sono guidati dal Pd; oltre che per capire se e come la recente scomparsa di Antonio Valiante (il 7 gennaio 2019) abbia in qualche modo smosso gli assetti territoriali. Dati affluenza Vallo della Lucania - Alle ore 12.00, nel seggio ubicato nell’Ex Convento dei Domenicani, 124 sono stati i votanti. Di questi: 15 iscritti al Pd e 109 non iscritti. Alle ore 20.00, il dato totale dei votanti è stato di 276 votanti: 200 non iscritti e 76 iscritti. Tale dato include anche il voto dei residenti nel comune di Moio della Civitella (il cui seggio è stato ospitato negli stessi locali pubblici di Vallo della Lucania) Castelnuovo Cilento – Alle ore 12.00, nel seggio collocato nel Centro Polifunzionale, i votanti sono stati 13. Alle 20.00, il totale dei votanti è stato 54 votanti. Novi Velia – Alle ore 12.00, nel seggio ospitato nel Centro Di Aggregazione, hanno votato 15 persone. Alle 20.00, il totale dei votati è stato di 257 votanti. Omignano, Sessa Cilento, Stella Cilento, Casal Velino – Alle ore 12.00, nel seggio ubicato nei locali pubblici della Polizia municipale e Ufficio Anagrafe del Comune di Omignano, i votanti sono stati 34. Alle 20.00, il totale dei votanti è stato di 168 votanti. Qui hanno votato anche i residenti dei comuni limitrofi di Sessa Cilento; Stella Cilento; Casal Velino. In merito allo svolgimento delle votazioni, più di un appunto è stato sollevato riguardo alla dislocazione dei seggi in cui votare. Questo, infatti, ha provocato disagi e spostamenti abbastanza lunghi per gli elettori dei comuni che non avevano allestito una apposita sede. Infine, nel seggio di Vallo della Lucania, è da segnalare la presenza di tre intervistatrici del Dipartimento degli Studi Politici e Sociali dell’Università di Salerno che – in collaborazione con il gruppo di ricerca Candidate and Leader Selection (C&LS), uno standing group operante nell’ambito della Società Italiana di Scienza Politica – rappresenta una delle 14 università italiane impegnate nell’ambito di una ricerca di respiro nazionale (con oltre 100 intervistatori presenti in altrettanti seggi) sul voto espresso dai partecipanti a tali elezioni primarie del Pd. Informazioni che sono state raccolte in maniera assolutamente anonima attraverso la somministrazione di un questionario. Come hanno spiegato (a chi scrive) le tre giovani impegnate nella raccolta dei dati, la scelta del seggio di Vallo della Lucania è avvenuta sulla base di precedenti ricerche che hanno evidenziato una certa incidenza del Partito democratico in tale località e in quelle limitrofi. Rosy Merola

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

  • A Roccadaspide sarà presentato il programma del "Festival dell'Aspide 2019"

Torna su
SalernoToday è in caricamento