Procedimento presunta aggressione Fonderie Pisano

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Oggi si è tenuta la prima udienza del procedimento penale a carico di 4 operai delle Fonderie Pisano che il 16.03.2016 parteciparono all'aggressione contro alcuni manifestanti ed alcuni giornalisti che si trovavano dinanzi all'opificio per un'intervista.

Gli operai sotto processo sono Castellano Gerardo e Rosario, Tolino Raffaele e Ceruso Emilio, i quali rispondono di minaccia aggravata, lesioni aggravate e danneggiamento. L'aggressione fu interamente ripresa dalle telecamere dei giornalisti aggrediti e da un video registrato da una manifestante proprio mentre subiva l'aggressione.
immediatamente dopo l'aggressione fu altissima l'attenzione mediatica e delle istituzioni su quantoi era accaduto ed il sindaco di Salerno avvertì la necessità di recarsi immediatamente sui luoghi.

Oggi in aula, dinanzi alla dr.ssa Caccavale della prima sezione penale del Tribunale di Salerno non erano presenti gli imputati, ma il loro difensore ha avanzato al giudice richiesta affinché agli stessi sia concesso di definire tale vicenda giudiziaria con l'istituto della messa alla prova.

Uno dei quattro, in realtà, agli arresti domiciliari per altri fatti non ha potuto ancora formalizzare tale richiesta.

Ad ogni modo il giudice ha rinviato l'udienza al prossimo 5 dicembre per ascoltare le persone offese in merito a tale richiesta e per valutare eventuali condotte riparatorie poste in essere dagli imputati, ad oggi non intervenute.
 

Associazione Presidio permanente Salerno

Torna su
SalernoToday è in caricamento