Madonna del Carmine: folla di fedeli per la processione

Grande partecipazione alla giornata dedicata alla Vergine che ha attirato innumerevoli fedeli sul Carmine per la solenne processione

Una folla di fedeli nel giorno della solenne processione dedicata alla Madonna del Carmine. Illuminate da domenica, le strade che conducono alla chiesa della Vergine, preludio  della commozione e della partecipazione dei fedeli al corteo religioso che si è tenuto ieri sera.

Ieri mattina, per iniziare, dalle ore 6:30 alle 10:30, ogni ora, una messa, fino alle ore 11, quando a celebrare la funzione è stato l'arcivescovo di Salerno-Campagna-Acerno, monsignor Luigi Moretti. A mezzogiorno, poi, la supplica e alle ore 18:30, la solenne processione. Partendo dalla Porta Storica del Santuario, il corteo religioso ha percorso tutte le strade del rione  e non solo, passando per via Costantino L'Africano, via Paolo De Granita, via Marino Paglia, via Pio XI, per poi attraversare piazza Casalbore, via Conforti, via Dalmazia, via Farao, via Nizza, via San Giovanni Bosco, via La Francesca, via Gelso, piazza Sinno e ritornare in chiesa. 

Tantissimi, i salernitani che hanno affidato le preghiere alla Vergine dal manto di stelle che, attraversando le vie cittadine adornate con le coperte ricamate più belle, stese per l'occasione lungo i balconi, ha portato speranza a quanti ne hanno applaudito il passaggio. Cosparse di petali di rosa e coriandoli, le strade cittadine lungo le quali si è snodata la processione a seguito della Madonna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Dramma alla Cittadella: medico stroncato da un infarto, inutili i soccorsi

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

  • Travolta da un bus mentre attraversa la strada a Milano: grave maestra salernitana

  • Maltempo a Salerno, cade un grosso albero: disagi a Casa Manzo

Torna su
SalernoToday è in caricamento