Bimba affetta da cardiopatia congenita complessa: al via la raccolta fondi per aiutare la piccola Miriam

La bimba dovrà sostenere un terzo intervento al cuore, presso l’Heart Center di Boston, ospedale specializzato per la cura e la ricerca delle cardiopatie congenite e primo centro mondiale per il tipo di patologie

Ha solo 6 anni, Miriam di Cava de’ Tirreni affetta da una cardiopatia congenita complessa. La piccola necessita di una costosissima operazione negli Usa: immediatamente, dai social, si è messa in moto la macchina della solidarietà. Al via, infatti, su buonacausa.org la raccolta fondi per la bimba che dovrà sostenere un terzo intervento al cuore, presso l’Heart Center di Boston, ospedale specializzato per la cura e la ricerca delle cardiopatie congenite e primo centro mondiale per il tipo di patologie.

L'appello

La loro tecnica chirurgica sarebbe risolutiva per Miriam che non dovrebbe più subire interventi periodici: occorrono 120mila dollari. Mamma Simona e papà Peppe hanno lanciato un appello: oltre alla raccolta su buonacausa.org, numerose le iniziative di solidarietà che si stanno organizzando per consentire alla bambina di sottoporsi all'intervento negli Stati Uniti. Per contribuire alla raccolta: https://buonacausa.org/cause/la-speranza-di-miriam


miriam-2

Potrebbe interessarti

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Piano per rapinare un commerciante di Angri, ai domiciliari uno della banda

I più letti della settimana

  • Allerta meteo in Campania, le previsioni nel salernitano

  • Suicidio a Capaccio, 53enne si impicca con un foulard

  • Incidente sull'A2 del Mediterraneo, all'altezza di San Mango: 5 feriti di cui uno grave

  • Lutto a Mercato San Severino: il giovane Enzo muore in un incidente in Abruzzo

  • Si accoltella alla gola e poi si lancia in un dirupo: soccorso giovane a Salerno

  • Sorpresi a fare sesso sulla spiaggia, due turisti scambiati per residenti di Ravello

Torna su
SalernoToday è in caricamento