Rapina al patronato Enasc, il sindaco Napoli rassicura: "Salerno è una città tranquilla"

Il sindaco facente funzioni butta acqua sul fuoco dopo l'ennesimo tentativo di rapina verificatosi nel capoluogo. Poi annuncia la convocazione del tavolo sulla sicurezza

Napoli

Dopo l’ennesimo tentativo di rapina messo, questa volta, presso il patronato Enasc di Corso Garibaldi, il sindaco facente funzioni Enzo Napoli, giunto in pochi minuti sul posto, prova a buttare  acqua sul fuoco: “Mi sembra strano e incomprensibile fare una rapina in una agenzia che nella migliore delle ipotesi può avere qualche spicciolo in cassa. Quando si verificano fatti di sangue è naturale ed è ragionevole l’allarme, Salerno però sostanzialmente è una città tranquilla”. Poi il primo cittadino annuncia che “ci sarà un tavolo sulla sicurezza con Prefetto e Questore per una valutazione congiunta. Intanto, però, tranquillizzerei gli animi perché a Salerno si può girare tranquillamente anche alle due di notte. Mi dispiace moltissimo per la ragazza incita che fortunatamente è fuori pericolo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Pastena, palpeggiata nelle parti intime mentre torna a casa: indagini in corso

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, nuovo caso positivo a Battipaglia: l'appello della sindaca

Torna su
SalernoToday è in caricamento