Tentata rapina al tabacchi di via Premuda, il titolare reagisce: ladri in fuga

Due ragazzi, con il volto coperto da passamontagna, hanno provato a compiere una rapina ma il titolare si è opposto. Ne è nata una colluttazione. A soccorrerlo è stata un'ambulanza dell'Humanitas

Il luogo della rapina

Attimi di panico nella serata di oggi, intorno alle 19:10, in via Premuda, a Salerno, dove due ragazzi, con il volto coperto da passamontagna, hanno fatto irruzione all’interno di un tabaccheria per compiere una rapina. Il proprietario, però, ha reagito con forza respingendo le loro rischieste e facendo nascere una vera e propria colluttazione. Alla fine i malviventi sono stati costretti a scappare a mani vuote. Sul posto è giunta un’ambulanza dell’Humanitas, che ha prontamente soccorso il malcapitato, il quale ha riportato una ferita lacero contusa alla testa, e anche tre volanti della polizia e della polizia scientifica, che ora sono sulle tracce dei due ladri.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Blitz dei Carabinieri, anche Anastasio in carcere: ecco i dettagli della Operazione Perseo

    • Cronaca

      Scippa una 60enne, giovane bloccato sul lungomare: arrestato

    • Cronaca

      Cagnetta uccisa, negato il presidio sotto casa del 59enne: "Ma l'iniziativa si farà"

    • Cronaca

      Camion bloccato nella zona industriale di Salerno: sequestrati 400 chili di alimenti

    I più letti della settimana

    • Dramma a Scala, si toglie la vita e lascia una lettera ai parenti

    • Dichiarazione choc dell'assassino di Chicca, i Veterinari: "Possibili disturbi della condotta"

    • Blitz contro il clan Pecoraro-Renna, 14 arresti: coinvolto un politico

    • Assalto con sparatoria ad un portavalori sul raccordo Salerno-Avellino: banditi in fuga

    • "Ti piace, dì la verità": messaggi choc tra il 37enne e la figlia della sua compagna

    • Il "meteorite del Cilento" protagonista all'Arena di Giletti su Rai 1

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento