Rapine in bar e centro scommesse: due arresti a Salerno

Si tratta di un pregiudicato 34enne, R.R le sue iniziali, e di un 39enne, M.G. Nei loro confronti è stata emessa un'ordinanza da parte del Gip del Tribunale

Due uomini di Salerno sono stati arrestati, ieri pomeriggio, dai carabinieri della Stazione di Mercatello a seguito di un’ordinanza di custodia cautelare per il reato di rapina emessa dal G.I.P. presso il locale Tribunale su richiesta della Procura della Repubblica. Si tratta di un pregiudicato 34enne, R.R le sue iniziali, e di un 39enne, M.G.

Il 31 gennaio scorso R. R rapinò un cliente presso un bar di in via delle Calabrie, a Salerno, minacciandolo con un’arma. Quest’ultimo, spaventato, fu costretto a consegnargli il proprio portafogli; il 19 aprile, invece, entrambi rapinarono la cassa del centro scommesse di via Wenner, sempre nel capoluogo, abbandonata durante la fuga nel corso di una colluttazione con un impiegato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli arrestati sono stati condotti presso le rispettive abitazioni agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Suicidio a Salerno, si lancia dalla finestra e muore sull'asfalto

  • Covid-19: muore una salernitana, 341 contagi in provincia. Primario in via di miglioramento

  • Coronavirus a Cava de' Tirreni, morto luogotenente dei carabinieri

  • Covid-19: situazione drammatica al Ruggi, anziana in gravissime condizioni

  • Coronavirus in Campania, i casi positivi salgono a 2231: i dati

  • Dramma a Calvanico: giovane trovato senza vita, si ipotizza il suicidio

Torna su
SalernoToday è in caricamento