Raptus di follia al centro di accoglienza: immigrato sfascia mobili e tv

Si tratta di un giovane di 29 anni, A. D le sue iniziali, originario della Sierra Leone che è andato su tutto le furie dopo che gli è stato rifiutato lo status di rifugiato politico

Foto archivio

Momenti di tensione nella serata di ieri all’interno del centro di accoglienza di Roscigno, dove un immigrato di 29 anni, A. D le sue iniziali, è andato su tutte le furie dopo che gli è stato negato per l’ennesima volta lo status di rifugiato politico. Di qui l’ira del giovane della Sierra Leone che si è scagliato contro i mobili presenti dentro la struttura arrivando a spaccare anche un televisore. Sul posto sono giunti i carabinieri, che hanno avviato subito le indagini, e un’ambulanza del 118 che ha trasportato il 29enne all’ospedale di Polla dov'è tenuto sotto osservazione.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Tragedia a Padula, 45enne si lancia dal balcone con il figlio di 2 anni: morti

    • Cronaca

      Entra in un negozio di Corso Vittorio Emanuele e sfascia tutto: fermata una donna

    • Cronaca

      Non si ferma all'alt e imbocca l'A3 contromano, poi ferisce 3 agenti: denunciato

    • Cronaca

      Le ruba l'auto dopo averla trascinata per diversi metri: ferita una donna ad Eboli

    I più letti della settimana

    • Si schianta con l'auto dopo la partita della Salernitana: muore 68enne

    • Rapinatori in fuga a Pontecagnano, bloccata la circolazione: agenti in azione

    • Auto contromano sull'A30: muore coppia di anziani, traffico in tilt a Mercato San Severino

    • Lutto a Salerno: muore la titolare dei negozi "Gazzella" Norma Manganella

    • Hotel Rigopiano, il tragico epilogo: Stefano Feniello sarebbe morto vicino a Francesca

    • Valanga sull'hotel di Rigopiano: tra i dispersi c'è il salernitano Stefano Feniello

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento