Raptus di follia al centro di accoglienza: immigrato sfascia mobili e tv

Si tratta di un giovane di 29 anni, A. D le sue iniziali, originario della Sierra Leone che è andato su tutto le furie dopo che gli è stato rifiutato lo status di rifugiato politico

Foto archivio

Momenti di tensione nella serata di ieri all’interno del centro di accoglienza di Roscigno, dove un immigrato di 29 anni, A. D le sue iniziali, è andato su tutte le furie dopo che gli è stato negato per l’ennesima volta lo status di rifugiato politico. Di qui l’ira del giovane della Sierra Leone che si è scagliato contro i mobili presenti dentro la struttura arrivando a spaccare anche un televisore. Sul posto sono giunti i carabinieri, che hanno avviato subito le indagini, e un’ambulanza del 118 che ha trasportato il 29enne all’ospedale di Polla dov'è tenuto sotto osservazione.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Assalto con sparatoria ad un portavalori sul raccordo Salerno-Avellino: banditi in fuga

    • Incidenti stradali

      Cade dalla bici e si schianta contro il guard rail a Sapri: grave 63enne

    • Cronaca

      Fonderie Pisano, la proprietà incontra Napoli: sì alla delocalizzazione

    • Cronaca

      Baronissi, furto di carta e cartone: il Comune denuncia i ladri

    I più letti della settimana

    • Pastena, arrestato l'uomo che ha ucciso un cane a calci

    • Dramma a Scala, si toglie la vita e lascia una lettera ai parenti

    • Dichiarazione choc dell'assassino di Chicca, i Veterinari: "Possibili disturbi della condotta"

    • Blitz dei Nas alla mensa dell'Università: riscontrate irregolarità su sicurezza e cibo

    • "Ti piace, dì la verità": messaggi choc tra il 37enne e la figlia della sua compagna

    • Il "meteorite del Cilento" protagonista all'Arena di Giletti su Rai 1

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento