Regata storica repubbliche marinare Amalfi 3 giugno 2012

Avrà luogo domenica 3 giugno 2012 la 57° edizione della regata storica delle repubbliche marinare: l'evento è stato presentato presso l'ente provinciale per il turismo di Salerno dal sindaco Alfonso Del Pizzo

Amalfi

Si terrà domenica 3 giugno la 57° edizione del palio delle antiche città del mare, evento che coinvolge appunto le quattro repubbliche marinare, Pisa, Genova, Venezia ed Amalfi. L'evento è stato presentato presso l'ente provinciale per il turismo dal sindaco di Amalfi Alfonso Del Pizzo, dall'assessore al turismo Daniele Milano e dal funzionario Ciro Adinolfi. "La regata - ha detto il primo cittadino - è la nostra coppa del mondo". "Anche se - ha poi aggiunto l'assessore Milano - non voglio dire chi vincerà per scaramanzia, mi preme sottolineare che abbiamo incentivato i nostri giovani ad avvicinarsi al canottaggio. Oggi abbiamo un gruppo formato da una trentina di ragazzi validi e dal quale sono emersi due dei quattro amalfitani oggi in barca". Dopo mille anni, Amalfi torna così a trasmettere quell'arcano messaggio di antiche glorie che narra di traffici con l'Oriente e di primi ospedali per stranieri. Di fondachi e commerci, di opulenza e di battaglie per il dominio del Mediterraneo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, altri 4 casi positivi in Campania: due sono a Cava de' Tirreni

  • Assembramenti e cori contro Salerno, Selvaggia Lucarelli: "Ad Avellino i lanciafiamme di De Luca"

  • Caso sospetto di Covid-19: chiuso temporaneamente il Pronto Soccorso a Nocera

  • Sparatoria ad Angri, ferito un imprenditore: a novembre un attentato alla sua azienda

Torna su
SalernoToday è in caricamento