Resta senza benzina sull'A2, prova ad arrivare a piedi al distributore di carburante: multato

Il malcapitato ha dovuto arrestare la marcia in una piazzola di sosta: in modo imprudente, ha pensato di scendere dall'auto e di incamminarsi a piedi verso l’area di servizio “Sala Consilina Est”

Dramma sventato, questa mattina, sull’autostrada A2 del Mediterraneo, all'altezza di Sala Consilina. Mentre si trovava in viaggio in direzione Nord, infatti, un uomo di Napoli, alla guida della sua Audi Q5, è rimasto senza carburante, come riporta Ondanews. Il malcapitato ha dovuto arrestare la marcia in una piazzola di sosta: in modo imprudente, ha pensato di scendere dall'auto e di incamminarsi a piedi verso l’area di servizio “Sala Consilina Est”, distante circa 6 km. Ad attenderlo nel veicolo, intanto, la moglie.

Il salvataggio

Avvistato  dal Dirigente del Centro Operativo Autostradale di Sala Consilina, il Vice Questore, dottor Francesco Minniti, insieme ad un equipaggio della locale Sottosezione di Polizia Stradale e al personale dell’Anas, l'uomo è stato fermato e multato. Accompagnato presso l’area di servizio per fare rifornimento, dunque, successivamente è potuto ripartire.

 

Potrebbe interessarti

  • Allergia al nichel: i sintomi e gli alimenti da evitare

  • Metrò del mare in Cilento: tutti gli orari

  • Ma come ti vesti... a un matrimonio estivo? Ecco tutti i consigli, dall’abito agli accessori

  • Mare sporco e cattivi odori: l'acqua sporca rovina la domenica ai salernitani

I più letti della settimana

  • Muore a 8 mesi nell'ospedale di Nocera, la famiglia già attenzionata: fissata l'autopsia

  • Incidente tra Salerno e Baronissi, scontro tra auto e moto: muore noto anestesista

  • Allergia al nichel: i sintomi e gli alimenti da evitare

  • Statale Amalfitana: noto avvocato si lancia giù dal burrone e muore: spunta una lettera

  • Incidente tra Salerno e Baronissi: comunità sotto choc per la morte del dottor Maucione

  • Muore a 8 mesi, il racconto choc della madre: "Ecco cosa le faceva mio marito"

Torna su
SalernoToday è in caricamento