Strada provinciale 267, riapertura parziale nel pomeriggio

Lo ha reso noto il sindaco di Montecorice Flavio Meola. Sarà però aperta solamente parte della carreggiata e si procederà con il senso unico alternato. L'apertura definitiva nei prossimi giorni

Un tratto della ex strada provinciale 267

Sarà riaperto con ogni probabilità nel pomeriggio il tratto della ex strada provinciale 267 chiuso ieri per la bonifica di parte del costone roccioso che affaccia sulla principale arteria di comunicazione tra i comuni costieri del Cilento. Lo ha reso noto il sindaco di Montecorice Flavio Meola. Il tratto stradale era stato chiuso per permettere la bonifica e quindi la messa in sicurezza del costone roccioso in seguito all'incendio sviluppatosi ieri in località Ripe Rosse, nel territorio del comune di Montecorice.

L'apertura della strada sarà però parziale: solamente parte della carreggiata sarà riaperta al traffico veicolare, che sarà regolato con il senso unico alternato. L'apertura definitiva della strada dovrebbe avvenire nei prossimi giorni. Numerosi gli incendi nel corso della notte e nelle ultime ore in gran parte del Parco Nazionale del Cilento e del vallo di Diano, anche a causa del forte vento di grecale che viene da Est. Oltre all'incendio di Montecorice si è registrato un rogo a Camerota, oltre a fiamme ad Agropoli, Pollica e a Teggiano.

 

 

 

Potrebbe interessarti

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • 5 consigli di bellezza per far durare a lungo la tinta per capelli anche d’estate

I più letti della settimana

  • Maxi Concorso Regione Campania, pubblicati i primi due bandi: tutte le info

  • Arriva in ospedale con i testicoli lesionati: la madre sporge denuncia

  • Dramma ad Eboli, infermiera si toglie la vita: si indaga

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Temporali e raffiche di vento in provincia di Salerno: ecco le previsioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento