Rifiuti abbandonati, parcheggiatori abusivi e bivacchi vari: raffica di multe a Salerno

Proseguono i controlli da parte degli agenti della Polizia Municipale nei quartieri per mantenere il decoro urbano e contro la violazione delle normative comunali

Raffica di controlli e multe a Salerno. Gli agenti della Polizia Municipale in via De Leo, insieme ai dipendenti della società “Salerno Pulita”, hanno bonificato un'area di bivaccamento. Sul posto sono stati rimossi rifiuti di diversa specie, tra cui buste di rifiuti contenenti generi alimentari in stato di avanzata putrefazione, bustoni contenenti indumenti lerci e maleodoranti; in Corso Garibaldi - angolo Via Santoro - si è provveduto allo sgombero di un altro bivacco. La persona di etnia rom è stata identificata e sanzionata, come previsto dall'ordinanza sindacale che vieta il bivacco sul suolo pubblico, ed allontanata.

I controlli

I caschi bianchi, nei pressi di Piazza Vittorio Veneto, hanno multato una persona proveniente dall'hinterland napoletano mentre faceva accattonaggio. L'uomo, che infastidiva i passanti e gli avventori delle attività commerciali del posto con pressanti richieste di denaro, è stato allontanato dal luogo. In Piazzale Volpe - area Stadio Arechi - è stato sanzionato un parcheggiatore abusivo, poi deferito in quanto inottemperante al Divieto di Accesso (Daspo) emesso nei suoi confronti da parte del Questore di Salerno. Nello stesso luogo è stato sorpreso ad esercitare la stessa  attività illegale un cittadino di nazionalità marocchina, che privo di documenti è stato condotto presso il Gabinetto Scientifico della locale Questura per essere sottoposto a fotosegnalamento e comparazione dattiloscopica. All'avvenuta identificazione è stato emesso un Decreto di Espulsione dal territorio italiano da parte del Prefetto con la disposizione al trattenimento, dello stesso, presso il Centro di Permanenza per i Rimpatri di Caltanissetta-Pian del Lago. La persona è stata, inoltre, sanzionata e deferita all'Autorità Giudiziaria, in quanto inottemperante all'Ordine del Questore di Potenza di lasciare il territorio italiano.

In via Scillato è stato deferito all'Autorità Giudiziaria un parcheggiatore abusivo che è risultato inottemperante al provvedimento di Divieto di Ritorno a Salerno, di cui è destinatario. Un altro  parcheggiatore abusivo è stato sanzionato e deferito anche nell'area di parcheggio adiacente il Polo Nautico.  Per quanto attiene, invece, il decoro urbano è stata individuata una microdiscarica in via Quagliariello, dalla cui ispezione dei rifiuti sono emersi elementi idonei che hanno permesso di elevare sanzione di 500 euro a carico di un cittadino residente, mentre a seguito dello sviluppo dei filmati delle telecamere di videosorveglianza e di accurate indagini svolte sono stati elevati 3 verbali da 500 euro a carico di cittadini residenti per abbandono incontrollato di rifiuti sul suolo pubblico. In via Mecio Gracco è stata individuata una microdiscarica costituita da ingombranti e rifiuti speciali. È stata inoltrata notizia di reato contro ignoti e si è avviata la procedura per la bonifica del sito, con la collaborazione dell'Ufficio Ambiente del Comune.

Potrebbe interessarti

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Piano per rapinare un commerciante di Angri, ai domiciliari uno della banda

I più letti della settimana

  • Allerta meteo in Campania, le previsioni nel salernitano

  • Suicidio a Capaccio, 53enne si impicca con un foulard

  • Lutto a Mercato San Severino: il giovane Enzo muore in un incidente in Abruzzo

  • Incidente sull'A2 del Mediterraneo, all'altezza di San Mango: 5 feriti di cui uno grave

  • Si accoltella alla gola e poi si lancia in un dirupo: soccorso giovane a Salerno

  • Era diventato l'incubo per un meccanico di Sala Consilina: denunciato carabiniere

Torna su
SalernoToday è in caricamento