Rissa stazione Cava de' Tirreni: tre stranieri arrestati

Panico ieri sera nei pressi della stazione ferroviaria: tre cittadini stranieri hanno dato luogo ad una violenta rissa, mettendo in fuga degli avventori e scagliandosi anche contro i poliziotti intervenuti sul posto

La stazione di Cava de' Tirreni

Paura e panico ieri sera a Cava de' Tirreni, in piazza De Marinis, nei pressi della stazione ferroviaria. I poliziotti del locale commissariato, trovatisi di passaggio, hanno notato alcune persone che fuggivano, in preda al panico, dai locali della stazione. Gli agenti avevano inoltre udito delle urla provenire proprio dai locali attigui allo scalo ferroviario. Hanno quindi scoperto che era in atto una rissa tra cittadini extracomunitari, circostanza che aveva generato preoccupazione tra gli avventori che pr questo si erano allontanati.

Tre stranieri si stavano picchiando utilizzando anche pezzi di vetro ricavati dalla rottura di una grossa damigiana. Alla vista degli agenti i tre, visibilmente ubriachi, come riferito dalla polizia, si sono scagliati anche contro di loro, continuando inoltre a lanciarsi contro vetri e pietre raccolte sui binari. Grazie anche all'arrivo di rinforzi i poliziotti sono riusciti a fermare i tre stranieri che sono stati quindi identificati: V. M. 63 anni, V. J. 52 anni e V. M. 31 anni, tutti ucraini e senza fissa dimora.

Portati negli uffici della polizia i tre extracomunitari, anche a causa di alterazione psichica dovuto allo stato di ubriachezza, continuavano ad inveire contro i poliziotti, tentando nuovamente di aggredirli, motivo per cui sono stati arrestati per rissa aggravata e denunciati per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.

 

 

 

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La prof fa l'appello e viene sbeffeggiata dagli studenti: il caso a Salerno

  • Incidente a Salerno, perde il controllo della moto e cade: morto 16enne

  • Scontro tra auto e bici, muore Marco Aliberti: Baronissi a lutto

  • Incidente in via Croce, muore il giovane Vittorio Senatore: Cetara a lutto

  • Salerno, alunni vessati in classe: docente allontanata dalla scuola

  • Lutto nella movida, dolore e commozione per i funerali di Enzo

Torna su
SalernoToday è in caricamento