Il grande Thor e gli amici di Chiara Paradiso Onlus al Ruggi, per i bambini

Tra le letterine già raccolte, quella di Melissa è stata adotatta da due persone speciali Anna e Giuseppe, i volontari dell’associazione hanno provveduto alla consegna, a casa della piccola

I super erori arrivano all’ospedale “Ruggi” di Salerno, per regalare sorrisi ai bambini. Domenica 30 dicembre, presso l'ospedale “Ruggi” di Salerno, il Cosplayer  Thor - Marcello Caramico, Babbo Natale - Antonio Santamaria e i suoi aiutanti folletti della ludoteca Camomilla di Baronissi, i volontari dell’associazione Chiara Paradiso, porteranno ai piccoli pazienti tanti doni. L’associazione Chiara Paradiso è impegnata ogni mercoledì mattina nella visita in corsia nel day Hospital onco-ematologico e nella pediatria dell’Umberto I a Nocera e ogni venerdì mattina all’ A.O.U Ruggi d’Aragona in tutte le corsie pediatriche e nel day hospital oncoematologico, per portare un sorriso e per spezzare la noia del ricovero dei piccoli pazienti, proponendo giochi e laboratori che stimolino la loro creatività e che facciano perdere la sensazione della gravità della malattia. THOR, Babbo Natale e i folletti aiutanti della ludoteca Camomilla guidati dai volontari del sorriso hanno organizzato una domenica speciale: consegneranno i doni ai piccoli pazienti, principesse e super eroi confezionati  appositamente per l’occasione.

 

Le letterine

I volontari del sorriso dell’associazione Chiara Paradiso, che visitano settimanalmente le corsie ospedaliere e le case dei piccoli degenti su richiesta dei genitori,in questo periodo di feste natalizie hanno portato tante iniziative e tanti doni, a cominciare dal 7 dicembre con “Babbo Natale dal Polo Nord con la polaroid”, iniziativa giunta alla seconda edizione, anche quest’anno ha portato grande gioia nelle corsie, Babbo Natale ritira personalmente le letterine scritte dai piccoli e per ricordo del momento una foto ricordo istantanea prende forma davanti agli occhietti meravigliati dei bimbi, veri dispensatori di allegria. Tante le letterine raccolte, in ciascuna oltre ai doni, i bimbi hanno chiesto pace, salute e amore. Tra le letterine pubblicate, quella di Melissa è stata adotatta da due persone speciali Anna e Giuseppe, i volontari dell’associazione hanno provveduto alla consegna, a casa della piccola, che nel frangente era stata dimessa. L’organizzazione di volontariato Chiara Paradiso sarà presente con altre iniziative per la prossima Epifania, nei diversi ospedali e a casa degli amici speciali seguiti sul territorio.

Hospice di Eboli

Inoltre i volontari hanno portato l’aria di Natale anche in Hospice ad Eboli, addobbando l’abete in giardino e piantando 50 ciclamini. Il giardino inclusivo, dono dell’associazione alla struttura, è stato inaugurato il 15 dicembre 2017 e l’associazione da quel momento,si fa carico delle spese per la cura: il suo valore è di 10.000 euro ed è stato realizzato grazie alla raccolta fondi abbinata al progetto, alla generosità di alcune persone che hanno avuto i loro cari in Hospice e ad una quota parte del 5x1000.
 

Potrebbe interessarti

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

  • Battipaglia, serpente a spasso in via De Amicis: l'appello

  • Deve rinnovare la carta d'identità: l'ufficio che dovrebbe essere aperto è chiuso, la denuncia di una lettrice

I più letti della settimana

  • Incidente a Giovi: auto finisce in un precipizio, 4 feriti gravi. Scannapieco in pericolo di vita

  • Lutto a Salerno, morto il medico-pediatra Luca Budetta

  • Tragedia in Costiera Amalfitana: uomo si impicca a Vettica

  • Colto da malore appena arriva in azienda: morto 49enne ad Atena Lucana

  • Diagnosticato il linfoma di hodgkin all'arcivescovo emerito Moretti: "Mi sento in un mare di preghiere"

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

Torna su
SalernoToday è in caricamento