Novità al Ruggi d'Aragona di Salerno: arriva il "bed manager"

Il suo compito è quello di garantire l’appropriatezza dei ricoveri, tra il problema del sovraffollamento dei Pronto soccorso e quello della diminuzione dei posti letto nelle unità operative

Novità in arrivo all’azienda ospedaliera-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno. A breve – riporta Salernosanita - sarà istituita la figura del bed manager.

Il team

Il team, presso la direzione medica di presidio, prevede: un dirigente medico individuato dal direttore medico di presidio come responsabile di I.A.S. ,” Bed Management e Patient Flow”, presso la Dmp; un Cpsi della D.M.P.per la figura del “Bed Manager”; un assistente sociale che prenderà in carico i pazienti a maggiore rischio di difficoltà di dimissione già dal momento dell’accettazione al Pronto Soccorso e/o al momento del ricovero nelle unità operative attivando tutte le dovute procedure per : assistenza domiciliare integrata e dimissione protetta socio-sanitaria; un collaboratore amministrativo per le attività quotidiane di competenza; un dirigente medico di Triage, il quale dovrà attivare direttamente, per i Codici Bianchi, la prenotazione in lista di attesa di DH o visita specialistica ambulatoriale a cui il paziente potrà accedere, con successiva impegnativa del proprio medico curante, evitando, così, iperafflusso al P.S. e garantendo comunque una corretta ed efficace presa in carico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ruolo

Il bed manager è la figura interna all’assetto organizzativo di un ospedale nata per garantire l’appropriatezza dei ricoveri, tra il problema del sovraffollamento dei Pronto soccorso e quello della diminuzione dei posti letto nelle unità operative. Si tratta di un ruolo ad appannaggio non esclusivamente infermieristico, ma è evidente come l'infermiere sia il professionista sanitario che maggiormente racchiude ed amalgama nel proprio bagaglio di competenze le caratteristiche necessarie all’assolvimento di questa importante funzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, Sarno si sveglia in lacrime: muore Michele, 38enne ricoverato al Ruggi

  • Suicidio a Salerno, si lancia dalla finestra e muore sull'asfalto

  • "Alimenti scaduti nel mio pacco": il direttore del Banco Alimentare risponde alla mamma di Pontecagnano

  • Coronavirus: 1° contagio a San Mango e nuovo caso a San Severino, i nomi dei pazienti

  • Coronavirus a Cava, contagiato medico di base: l'appello di Servalli ai pazienti

  • Covid-19: muore una salernitana, 341 contagi in provincia. Primario in via di miglioramento

Torna su
SalernoToday è in caricamento