Salernitana, no al dissequestro da parte del tribunale del riesame

Il tribunale del riesame ha detto no al dissequestro della documentazione contabile della Salernitana sequestrata due settimane fa dagli uomini della guardia di finanza. Non c'è pace per le vicende societarie

Sembrano senza fine le vicissitudini societarie della Salernitana. Nella giornata di ieri il tribunale del riesame ha detto no alla richiesta di dissequestro, presentata dalla difesa della società, della documentazione contabile e del materiale sequestrato due settimane fa dalla guardia di finanza di Salerno, nell'ambito di un'inchiesta condotta dalla procura di Vallo della Lucania, nella quale il presidente della società Antonio Lombardi e l'ex amministratore unico Francesco Rispoli sarebbero indagati per calunnia.

E nei faldoni di questa inchiesta, stando a quanto emerso dalle indagini, finiscono altri due contratti di ingaggio relativi a due calciatori (oltre Stendardo e Caputo) che hanno disputato il campionato della stagione 2009-10. L’inchiesta della magistratura si muove intorno ai contratti extrafederali stipulati dalla Salernitana, concernenti il pagamento dei diritti di immagine dei giocatori. A salire all'attenzione della Procura sono stati, due settimane fa, gli assegni consegnati a Mariano Stendardo e Francesco Caputo.

I due giocatori, secondo gli inquirenti, avrebbero scoperto, al momento di incassare gli assegni, che questi non potevano essere liquidati perchè risultavano smarriti. Era stata la stessa società granata a presentare in precedenza denuncia di smarrimento. Nonostante, stando a quanto sostiene la procura della Repubblica di Vallo della Lucania, entrambi gli assegni erano entrati già in possesso degli ex calciatori della Salernitana.

Da qui il blitz della guardia di finanza e il sequestro della documentazione contabile della società, il cui dissequestro è stato respinto ieri dal tribunale del riesame di Salerno.

Potrebbe interessarti

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Invasione di insetti rossi a Salerno: la gente scappa dal lungomare

  • Il mare più bello d'Italia è quello di Pollica e del Cilento Antico: parola di Legambiente e Touring Club

I più letti della settimana

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • Sole, mare e panorami mozzafiato: i Giardini del Fuenti incantano grandi e piccini

  • Traffico di droga tra Piana del Sele e Calabria:15 arresti, sequestrati 12mila euro e due pistole

  • "Nero di m...." rissa su Corso Garibaldi a Salerno: arrivano i carabinieri

  • Curiosità a Salerno, tifosi della Salernitana pescano un grosso calamaro

Torna su
SalernoToday è in caricamento