Salernitana - Verona, provvedimento DASPO per undici tifosi scaligeri

Il provvedimento è stato attuato dal questore di Salerno Antonio De Iesu. Gli undici, tutti tifosi scaligeri, responsabili dei disordini durante il prepartita di Salernitana - Verona dello scorso 7 novembre

Sono stati identificati e denunciati undici tifosi dell'Hellas Verona che, in occasione della gara di campionato Salernitana - Verona del 7 novembre 2010, si sono resi responsabili di azioni violente. Il provvedimento è stato preso dal questore di Salerno Antonio De Iesu (foto), sulla base dell'istruttoria della divisione anticrimine diretta da Luciana Palmieri.

La questura di Salerno ha inoltre emesso per gli undici altrettanti provvedimenti D.A.S.P.O. con la prescrizione, per cinque di loro, dell'obbligo di firma. A consentire l'identificazione degli undici sono state le indagini della DIGOS della questura di Salerno e della questura di Verona. Nel dettaglio, gli incidenti avvennero nel prepartita della suddetta sfida calcistica. In occasione del match Salernitana - Verona, ricorda la questura di Salerno in un comunicato stampa, il prefetto Sabatino Marchione aveva prescritto, per motivi di sicurezza ed ordine pubblico, che l'accesso allo stadio Arechi fosse limitato solamente ai residenti nella regione Campania, eccezion fatta per i possessori della tessera del tifoso.

Sugli spalti erano presenti 5mila spettatori, dei quali 142 erano veronesi. Stando a quanto emerso dalle indagini condotte dagli agenti di polizia, alcuni supporters dell'Hellas Verona, che si trovavano a bordo di un autobus che li stava trasportando nel settore dello stadio assegnato agli ospiti, costrinsero il conducente a fermarsi e a farli scendere. Iniziarono quindi una sassaiola contro i tifosi della Salernitana che si trovavano nelle vicinanze, provocandone ovviamente la reazione. Solamente l'intervento delle forze di polizia impedì che le due tifoserie potessero venire direttamente a contatto. I tifosi dell'Hellas Verona vennero quindi condotti nel settore ospiti dove rimasero sino a fine partita.

 

Potrebbe interessarti

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Invasione di insetti rossi a Salerno: la gente scappa dal lungomare

  • Il mare più bello d'Italia è quello di Pollica e del Cilento Antico: parola di Legambiente e Touring Club

I più letti della settimana

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • Sole, mare e panorami mozzafiato: i Giardini del Fuenti incantano grandi e piccini

  • Traffico di droga tra Piana del Sele e Calabria:15 arresti, sequestrati 12mila euro e due pistole

  • "Nero di m...." rissa su Corso Garibaldi a Salerno: arrivano i carabinieri

  • Curiosità a Salerno, tifosi della Salernitana pescano un grosso calamaro

Torna su
SalernoToday è in caricamento