Identificato il soldato tedesco ritrovato 4 anni fa dall'associazione Salerno 1943

La Deutsche Dienststelle, l'agenzia statale con sede a Berlino che si occupa di rintracciare i familiari dei caduti dell'esercito tedesco, ha identificato, infatti, il soldato che si chiamava Walter Prochel ed era nato il 25 luglio 1908

Dopo quattro anni di ricercche sono stati finalmente identificati i resti del soldati tedesco, ritrovati da Luigi Fortunato, Pierpaolo Irpino, Angelo Martucciello, Matteo Pierro e Matteo Ragone dell'associazione Salerno 1943 a Giovi. La Deutsche Dienststelle, l'agenzia statale con sede a Berlino che si occupa di rintracciare i familiari dei caduti dell'esercito tedesco, ha identificato, infatti, il soldato che si chiamava Walter Prochel ed era nato il 25 luglio 1908.

L'agenzia vuole, adesso, ritrovare i parenti ancora in vita di Prochel e comunicargli che il soldato da tempo scomparso è sepolto, ora, nel cimitero germanico di Cassino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ceraso e Montano Antilia: stop a eventi e chiusura dei negozi

  • Coronavirus: nuove indicazioni ministeriali in Campania, parlano i sindaci salernitani

  • "Non comunicano i loro rientri dal Nord": la denuncia dei salernitani e l'appello di un cittadino "autoisolato"

  • Malore per una ragazza asiatica a Salerno, tensione nei pressi del Vestuti

  • Coronavirus, De Luca ha deciso: "Scuole chiuse in Campania"

  • Allerta Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole: la mappa dei comuni

Torna su
SalernoToday è in caricamento