Salerno, scatta il divieto di balneazione vicino al fiume Irno

A stabilirlo l’amministrazione comunale alla luce degli ultimi rilievi dei tecnici dell’Agenzia Regione per la Protezione Ambientale della Campania

Dopo le analisi effettuate dall’Arpac, scatta un nuovo divieto di balneazione sul litorale cittadino. Non è consentito fare il bagno nello specchio d’acqua che dalla piscina “Simone Vitale” fino a 180 metri ad est dalla foce del fiume Irno.

L'ordinanza

A stabilirlo l’amministrazione comunale alla luce degli ultimi rilievi dei tecnici dell’Agenzia Regione per la Protezione Ambientale della Campania. Sarà consentito, invece, tuffarsi subito dopo la piscina comunale e da Torrione a Mariconda.

Potrebbe interessarti

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

  • Battipaglia, serpente a spasso in via De Amicis: l'appello

  • Deve rinnovare la carta d'identità: l'ufficio che dovrebbe essere aperto è chiuso, la denuncia di una lettrice

I più letti della settimana

  • Incidente a Giovi: auto finisce in un precipizio, 4 feriti gravi. Scannapieco in pericolo di vita

  • Lutto a Salerno, morto il medico-pediatra Luca Budetta

  • Tragedia in Costiera Amalfitana: uomo si impicca a Vettica

  • Colto da malore appena arriva in azienda: morto 49enne ad Atena Lucana

  • Diagnosticato il linfoma di hodgkin all'arcivescovo emerito Moretti: "Mi sento in un mare di preghiere"

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

Torna su
SalernoToday è in caricamento