Melissa La Rocca muore in classe: il cordoglio di De Luca, il racconto dei docenti

Il cordoglio del sindaco di Salerno, Enzo Napoli. La studentessa era una grande tifosa della Salernitana. Anche ieri sera era allo stadio Arechi per dare il suo supporto alla squadra granata. Sotto choc familiari e compagni di classe

Melissa La Rocca

Si chiama Melissa La Rocca, originaria di San Mango Piemonte, la studentessa di 16 anni che, questa mattina, è stata stroncata da un malore (si ipotizza aneurisma) mentre era impegnata in un esercizio di matematica alla lavagna presso la classe terza sezione F dell'istituto "Genovesi-Da Vinci" di Salerno.

Il cordoglio del governatore e del sindaco

"Sconvolge questa tragedia. Ci stringiamo ai familiari di Melissa, per i quali le parole appaiono sempre inadeguate». Lo scrive il Governatore della Campania Vincenzo De Luca sulla propria pagina facebook. "Dolore e sgomento per la scomparsa di Melissa, la giovanissima studentessa morta questa mattina mentre era in classe al Genovesi-Da Vinci. Esprimo a nome mio, della Civica Amministrazione e di tutta la comunità salernitana il più profondo cordoglio e la vicinanza ai suoi familiari, ai compagni di classe, ai docenti e al  personale scolastico colpiti da questa immane tragedia", dice il sindaco di Salerno, Enzo Napoli.

Le testimonianze

Sotto choc la professoressa Teresa Marino che, in quel momento, era in classe: “Stava svolgendo l’esercizio. Poi, improvvisamente, ho visto che si girava. Ha toccato la cattedra. Mi sono accorta che si stava sentendo male. E' caduta a terra, ho capito che era svenuta e ho detto ai ragazzi di chiamare subito il 118", il racconto della docente che insieme agli alunni ha provato a soccorrere la ragazza. Tentativi di strapparla alla morte effettuati anche dai sanitari del 118 che, però, si sono rivelati inutili. "Ora sarà tutto più difficile. Io sono sconvolta e anche i ragazzi. Era una bella ragazza, studiosa, molto brava in matematica, molto amata dai compagni”. Addolorato anche il presidente Nicola Annunziata: "E’ difficile da spiegare cos’è accaduto. Una ragazza così giovane che è crollata a terra e non si è più rialzata. I genitori ovviamente sono distrutti e non avevano sentore di qualcosa di particolare. Se faceva diete? Non so, sono cose riferite per sentito dire".

Il lutto del mondo del calcio

Melissa era una appassionata di calcio e, soprattutto, una grande tifosa della Salernitana. Anche ieri sera era allo stadio Arechi per dare il suo supporto alla squadra granata. Di qui il cordoglio della società di Lotito e Mezzaroma che hanno deciso di ricordarla con un post sulla pagina Facebook.  Il cordoglio della scuola calcio dell’Ogliarese: “Tutti gli associati della Scuola Calcio Ogliarese. I Dirigenti I Tecnici e gli Atleti tutti uniti in silenzio mestizia e profondo dolore si uniscono all'amico Vinicio ed alla Famiglia La Rocca per la perdita improvvisa e prematura della piccola Melissa. Riposa in pace piccolo angelo”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Suicidio a Salerno, uomo trovato morto in strada: si indaga

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento