Lutto nel mondo forense: è morto l'ex procuratore generale di Salerno Lucio Di Pietro

Il giudice si è spento all'Ospedale del Mare di Napoli. Lascia la moglie e i figli Amedeo e Francesco, entrambi avvocati

Lutto nel mondo forense della Campania. Si è spento all’età di 75 anni il magistrato Lucio Di Pietro, tra i più attivi nel contrasto contro la camorra e il terrorismo.

La malattia

Il giudice era malato da tempo ed è deceduto all’Ospedale del Mare di Napoli dov’era ricoverato. Era in pensione dal 2015 dopo 48 anni di servizio e il suo ultimo incarico è stato come procuratore generale di Salerno. Lascia la moglie e i figli Amedeo e Francesco, entrambi avvocati.

Il caso

Di Pietro fu impegnato nell'inchiesta che portò all'arresto del noto conduttore Enzo Tortora, insieme al collega Felice Di Persia. Un errore giudiziario di cui si è sempre rammaricato e che ha fatto da contraltare a decine di inchieste contro i clan di Cutolo e Alfieri, contrapposti nella più sanguinosa guerra di camorra della storia. Lavorò anche agli assassinii all'interno del carcere di Poggioreale durante il terremoto del 23 novembre 1980, ordinati proprio da Cutolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Suicidio a Salerno, uomo trovato morto in strada: si indaga

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento