Controlli di fine anno: il report dei Nas tra pasticcerie, case di cura e aziende

Il valore complessivo dei provvedimenti ammonta ad oltre un milione di euro

In occasione delle festività di fine anno, i carabinieri del Nas di Salerno, insieme al Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Nucleo Antifrodi Comunitarie di Salerno, nonché del personale dipendente dell’ Asl di Salerno, ha intensificato i controlli nel settore della ristorazione, produzioni dolciarie, commercializzazione di ittici, strutture ricettive per anziani/disabili e farmacie, eseguendo molteplici attività ispettive presso altrettanti esercizi ubicati in vari comuni del salernitano. Nel corso delle operazioni sono stati sottoposte a sequestro oltre 1.000 chili di prodotti alimentari (dolciumi, ortofrutta e frutta secca) in quanto non “tracciati”, pronti per essere commercializzati come prodotti “freschi e genuini” agli ignari acquirenti. Inoltre, è stata disposta la chiusura di una farmacia, segnalata alle competenti autorità una casa albergo per anziani che non riuniva i requisiti previsti dalla normativa e contestate sanzioni amministrative derivanti da violazione alle normative a tutela dei lavoratori.  

Di seguito, il resoconto delle attività presso i vari comuni. Il valore complessivo dei provvedimenti ammonta ad oltre un milione di euro.

Fisciano: sequestrati circa 500 chili di prodotti dolciari e pane non tracciati, rispettivamente presso una pasticceria ed un panificio

Ogliastro Cilento: un controllo presso una casa di riposo per anziani ha portato alla scoperta di varie criticità igienico sanitarie e strutturali, segnalate, per i provvedimenti di competenza, alle autorità sanitarie e locali. Contestate, inoltre, sanzioni amministrative derivanti da violazioni alle normative a tutela dei lavoratori.  

Salerno: unitamente a militari del NAC (Nucleo Antifrodi Comunitarie Carabinieri) di Salerno, è stato controllato mercato ittico il cui esito è risultato essere regolare. Controllata, inoltre, una pasticceria nel centro storico e due rivendite di prodotti ortofrutticoli. Al termine dei controlli sono stati sequestrati circa 700 chili di prodotti dolciari e frutta secca/legumi non tracciati e chiuso un deposito di 350 metri quadri, trovato in pessime condizioni igienico sanitarie

Laurino: richiesta ed ottenuta l’ordinanza sindacale di chiusura di una farmacia che non riuniva i requisiti strutturali ed igienico sanitari previsti dalla normativa di settore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Ex coppia di Pontecagnano a "C'è Posta per te": Federica dice no a Salvatore

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

  • Contursi Terme piange Mumù, il sindaco dei cani

Torna su
SalernoToday è in caricamento