Chiede il "pizzo" ad un allenatore del Vestuti: arrestato straniero a Salerno

Il nigeriano, infastidito della risposta ricevuta, avrebbe iniziato a minacciare di morte e infastidire coloro che erano presenti all'interno della struttura sportiva

Momenti di tensione allo stadio Vestuti di Salerno dove - riporta Il Mattino - un cittadino nigeriano ha tentato di estorcere 2 euro ad un allenatore di pugilato che, in quel momento, stava tenendo una lezione ad un gruppo di sportivi.

La colluttazione

Lo straniero, infastidito della risposta negativa ricevuta, avrebbe iniziato a minacciare di morte ed infastidire coloro che erano presenti all'interno dello storico stadio cittadino. A quel punto l’allenatore ha telefonato al 112. Ma lui, per nulla spaventato, ha preso un mattone per lanciarlo contro l’allenatore che, fortunatamente, è riuscito a schivare il colpo. E’ nato, quindi, un inseguimento e poi anche una breve colluttazione tra i due che è terminata solo con l’arrivo dei carabinieri. Il nigeriano, risultato irregolare sul territorio italiano e senza fissa dimora, ha tentato anche di aggredire i militari che, dopo averlo identificato, lo hanno rinchiuso nel carcere di Fuorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Dramma allo stadio Arechi, durante la partita: tifoso cade nel fossato

  • "Ecco perchè picchiavo mia moglie": il racconto-choc di un salernitano alla Rai

  • Furibonda lite in strada tra avvocatesse, a Pagani: la denuncia

  • Nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • Scossa di terremoto 2.7 a Romagnano al Monte: nessun danno

Torna su
SalernoToday è in caricamento