Aeroporto Salerno Costa d'Amalfi è realtà, il governatore De Luca: "Occasione di sviluppo straordinaria"

Grande soddisfazione è stata espressa dal Presidente della Regione, Vincenzo De Luca e dal sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli

Dopo un anno di istruttoria del Governo Renzi, e dopo un anno di istruttoria dell'Esecutivo Conte, e' giunto alla firma il decreto che conclude l'iter per la concessione relativa all'aeroporto di Salerno Costa d'Amalfi. Grande soddisfazione è stata espressa dal Presidente della Regione, Vincenzo De Luca e dal sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli. 

Il commento del governatore De Luca:

Dopo un anno di istruttoria del precedente Governo, e dopo un anno di istruttoria dell'attuale Governo, è giunto alla firma il decreto che conclude l'iter per la concessione relativa all'aeroporto di Salerno Costa d'Amalfi. Prende corpo il sistema aeroportuale regionale che unifica lo scalo di Capodichino con quello di Salerno/Pontecagnano. Si darà respiro a Capodichino, che ha avuto negli ultimi anni una crescita straordinaria, ma è arrivato al limite delle possibilità di ulteriore espansione, e si fa decollare definitivamente lo scalo di Salerno Costa d'Amalfi, destinato a soddisfare l'utenza delle costiere amalfitana e cilentana, ma anche di Basilicata, Puglia e Calabria. Un sistema che a pieno regime potrà sviluppare un traffico, tra i due scali, di oltre 17 milioni di passeggeri. Sono previsti investimenti complessivi, tra pubblico e privato, per 230 milioni di euro. La Regione Campania finanzia inoltre per 100 milioni di euro il prolungamento della metropolitana di Salerno fino all'aeroporto e per 50 milioni di euro il sistema della viabilità. Si cambia in maniera decisiva la rete infrastrutturale regionale. È un'occasione straordinaria di sviluppo per tutto il territorio, per le attività turistiche, per le produzioni e per lo sviluppo dell'intera Campania.

Il commento del sindaco Vincenzo Napoli

È finalmente arrivata la firma per la concessione dell'Aeroporto Salerno Costa d'Amalfi. È un risultato straordinario ottenuto in primo luogo grazie alla tenacia ed alla determinazione del Presidente Vincenzo De Luca che ha programmato e sta rendendo operativa la sinergia tra Capodichino e Salerno Costa d'Amalfi strategica nella competizione globale.  La concessione permette di svolgere i lavori strutturali ed infrastrutturali, già avviati dalla Regione Campania, per consentire il decollo dello scalo ed il pieno sviluppo delle sue potenzialità al servizio del sistema turistico, agroalimentare e manifatturiero di Salerno e dell'area vasta con enormi benefici per la nostra comunità così come più volte sollecitato in numerose attività parlamentari del Deputato PD Piero De Luca ed iniziative pubbliche  di istituzioni, associazioni d'imprese e forze vive del territorio

Potrebbe interessarti

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Invasione di insetti rossi a Salerno: la gente scappa dal lungomare

  • Il mare più bello d'Italia è quello di Pollica e del Cilento Antico: parola di Legambiente e Touring Club

I più letti della settimana

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • Sole, mare e panorami mozzafiato: i Giardini del Fuenti incantano grandi e piccini

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Traffico di droga tra Piana del Sele e Calabria:15 arresti, sequestrati 12mila euro e due pistole

  • "Nero di m...." rissa su Corso Garibaldi a Salerno: arrivano i carabinieri

Torna su
SalernoToday è in caricamento