Salerno Pulita SpA e ciclo integrato dei rifiuti: si faccia chiarezza!

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Siamo al paradosso, mentre la Funzione Pubblica CGIL di Salerno chiede da tempo impegno ed attenzione per la collettività salernitana con un miglioramento, gestionale ed organizzativo del servizio di igiene urbana, alcuni Amministratori, oltretutto di maggioranza, si svegliano solo ora con critiche pretestuose. Attaccano la necessità di rinnovare l’affidamento alla propria società, di fatto gestore unico del costituendo SAD Salerno, mentre dovrebbero puntare la loro attenzione sul vero vulnus che caratterizza questa Azienda, ovvero la totale mancanza di una filiera di comando tecnica ed operativa. Continue critiche per denunciare una Città sempre più sporca nonostante il grande rafforzamento di personale senza avere la capacità di analizzarne le vere cause. La Funzione Pubblica CGIL da tempo chiede che su Salerno Pulita SpA si apra un confronto serio e profondo tra l’Amministrazione Comunale e le parti sociali al fine di discutere, con spirito costruttivo e collaborativo, dell’intero sistema organizzativo e gestionale afferente il servizio di igiene urbana, oggi gestito con il solo criterio del “tutti parlano e nessuno decide”. Confronto tanto più necessario, alla luce del nuovo quadro normativo regionale in via di definitiva attuazione. Si faccia subito chiarezza dopo quanto emerso nell’ultimo Consiglio Comunale. Non si può giocare sulla pelle dei lavoratori. La Funzione Pubblica, da sempre a difesa delle maestranze, non permetterà che prove muscolari interne all’Amministrazione possano danneggiare il lavoro compiuto negli anni. Salerno ha bisogno di una Salerno Pulita ben gestita e organizzata e non di discussioni poco costruttive che potrebbero mettere a rischio la sopravvivenza della società, favorendo l’arrivo di qualche ditta privata. Salerno, 12 giugno 2019 Il Responsabile Provinciale Il Segretario generale Erasmo VENOSI Antonio CAPEZZUTO Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell’art. 3, comma 2, del D. Lgs. n. 39/1993

Torna su
SalernoToday è in caricamento