Salerno, sequestrata discarica a cielo aperto: raffica di multe

Blitz della Polizia Municipale in un'area situata in via Case Rosse, al confine con il comune di Pontecagnano. Intanto prosegue la lotta agli "incivili"

Il nucleo operativo e ambiente della Polizia Municipale di Salerno, insieme al personale del Settore Viabilità, hanno sottoposto a sequestro un'area di circa 3000 mq, in via Picentino/Località Scavata Case Rosse, sottostante i ponti della Tangenziale, dove erano stati abbandonati ingenti quantitativi di rifiuti di ogni genere: imballaggi in plastica, materiali Rae, pneumatici, materiali edili da risulta, rifiuti indifferenziati etc.

La denuncia

È stata inviata notizia di reato alla Procura della Repubblica di Salerno per gestione illecita di rifiuti, abbandono di rifiuti speciali e attività abusiva di stoccaggio rifiuti, contro ignoti. Sono in corso indagini per risalire alla proprietà dell'area interessata. All'operazione hanno collaborato anche i caschi bianchi del comune di Pontecagnano guidati dal comandante Francesco Lancetta e il personale della Sezione Strade, il cui funzionario intervenuto ha fatto provvedere alla chiusura dei cancelli di accesso all'area sequestrata, uno con saldatura e l'altro con catena e lucchetto, onde consentire l'apposizione dei sigilli. Ha prestato assistenza, per la parte di competenza, personale del Settore Ambiente del Comune.

Le multe

Nel corso della settimana, grazie alle telecamere installate in città, sono stati elevati di 12 verbali di 500 euro a carico di cittadini residenti per abbandono incontrollato di rifiuti sul suolo pubblico.  Nell'area del centro storico sono stati sanzionati 3 pubblici esercizi per mancata differenziazione dei rifiuti e degli orari per il conferimento degli stessi, uno di essi anche per occupazione abusiva di suolo pubblico nell'area antistante la propria attività. Sono state effettuate 10 bonifiche di siti interessati dall'abbandono di rifiuti, insieme al personale e ai mezzi meccanici della società Salerno Pulita, durante le operazioni, dall'ispezione dei rifiuti, sono emersi elementi che hanno consentito di risalire ad uno dei responsabili degli abbandoni, proveniente da comune limitrofo, il quale è stato sanzionato con un verbale di 500 euro.  Tra le altre cose, e stato anche sanzionato ed allontanato un parcheggiatore abusivo dal parcheggio del Polo Nautico.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Salerno, perde il controllo della moto e cade: morto 16enne

  • Lutto nella movida, dolore e commozione per i funerali di Enzo

  • Salerno, alunni vessati in classe: docente allontanata dalla scuola

  • Choc a Santa Maria di Castellabate: trovato un cadavere in spiaggia

  • Morto in spiaggia: due comunità piangono Domenico Di Sessa

  • A2 chiusa per la bomba, l'odissea di una famiglia: "Bimbi in lacrime, nessuna assistenza"

Torna su
SalernoToday è in caricamento