Mercatello, ancora un arresto e una denuncia per droga

L'arrestato, R.S. è un 31enne, salernitano, già sottoposto agli arresti domiciliari per reati in materia di stupefacenti. Presso la sua abitazione, i militari hanno rinvenuto e sequestrato 55 grammi di hashish

spaccio

Alle prime luci dell'alba di oggi, è stato arrestato un 31enne salernitano, con precedenti per droga. I carabinieri di Salerno, infatti, con il supporto di unità cinofile del nucleo di Pontecagnano, nell'ambito dei controlli per la prevenzione dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno perquisito l'abitazione di R.S., trovando 55 grammi di hashish ed il materiale per il confezionamento della droga.

Nuovamente agli arresti domiciliari, il trentunenne, il 24 luglio  sarà processato con rito direttissimo presso il Tribunale di Salerno. Intanto, S.F. un altro 30enne, salernitano, incensurato, come riferito dal maggiore Enrico Calandro, è stato deferito a piede libero, sorpreso con 10 grammi di hashish.



 

 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Spari ad un culturista: quegli insulti pubblicati su una pagina Facebook

    • Cronaca

      Sub morti a Palinuro: riprendono le immersioni dei vigili del fuoco nella Grotta della Scaletta

    • Cronaca

      Muore dopo una doppia operazione: quattro medici indagati per omicidio colposo

    • Cronaca

      Residenti mettono in fuga quattro ladri pronti a svaligiare gioielleria

    I più letti della settimana

    • Sparatoria fuori ad un bar a Pagani: arrestato l'autore

    • Maxi incidente a Nocera Inferiore, tre veicoli coinvolti: cinque feriti

    • Mario Balotelli in Costiera Amafitana: cena con amici in un famoso ristorante

    • Dramma a Nocera Inferiore, 56enne si toglie la vita

    • Lacrime e dolore ai funerali dello studente morto all'Unisa: il ricordo del parroco

    • Ragazza si getta in mare e si lascia affogare a Santa Teresa: salvata da un passante

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento