Via Vernieri, caos e una jungla d'auto in divieto di sosta

Alcuni nostri lettori ci segnalano auto parcheggiate tutti i giorni e a tutte le ore lungo il margine sinistro della strada, laddove è vietato da apposita segnaletica. Perenni le situazioni di disagio per la viabilità

Via Vernieri interamente ostaggio di una lunga fila di automobili ferme in sosta lungo il margine sinistro, in barba alla apposita segnaletica di divieto con rimozione coatta dei veicoli. È quanto ci segnala un cospicuo numero di nostri lettori, evidenziando che il fenomeno affonda le radici nella notte dei tempi e si perpetua a tutt'oggi in qualsiasi ora del giorno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Partendo dalla stazione ferroviaria Duomo-Vernieri e fino agli edifici della ASL, nonostante almeno tre segnali verticali di divieto di sosta con contestuale rimozione delle auto dei trasgressori, l'intero fianco sinistro della strada è occupato da una persistente lunga sequela di autovetture. Ciò, provocando un restringimento della carreggiata, costringe i mezzi adibiti al carico-scarico merci a fermarsi al centro di essa con la costante paralisi della viabilità. Il tutto senza dimenticare le serie difficoltà che hanno, quotidianamente, i mezzi di soccorso nel districarsi in una strada di per sè già non molto larga per la sussistenza, sul margine destro, di regolari aree di sosta a pagamento delimitate da strisce blu.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Suicidio a Salerno, si lancia dalla finestra e muore sull'asfalto

  • Covid-19: muore una salernitana, 341 contagi in provincia. Primario in via di miglioramento

  • Coronavirus a Cava de' Tirreni, morto luogotenente dei carabinieri

  • Covid-19: situazione drammatica al Ruggi, anziana in gravissime condizioni

  • Coronavirus in Campania, i casi positivi salgono a 2231: i dati

  • Dramma a Calvanico: giovane trovato senza vita, si ipotizza il suicidio

Torna su
SalernoToday è in caricamento