Cilento, i Nas chiusono la sagra: il sindaco porta tutti in terrazza

I carabinieri e gli ispettori dell'Asl, sabato sera, avevano sospeso la manifestazione contestando diverse criticità. I clienti sono stati rimborsati, ma ieri il sindaco ha invitato i suoi concittadini ad una festa popolare

Dopo il blitz dei carabinieri del Nas e del personale dell'Asl che ha portato alla chiusura anticipata della sagra "Settembre ai Fichi", arrivata alla decima edizione ed organizzata lo scorso weekend a San Mauro Cilento, l'amministrazione comunale del piccolo comune cilentano ha deciso di dare un segnale alla cittadinanza.

L'annuncio a sorpresa

Ieri sera il sindaco Giuseppe Cilento ha invitato i suoi concittadini a partecipare a una "festa popolare sulla Terrazza. Sarà una serata straordinaria - ha scritto sulla sua pagina Facebook - che vedrà tutti gli stand cucinare e lavorare insieme per festeggiare Settembre ai Fichi. Siamo uniti più che mai". E in tanti hanno risposto positivamente all'appello del primo cittadino presentandosi sulla terrezza per degustare cibo (in particolare fichi) e bevande locali.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La treccia dorata di Melissa consegnata ai genitori: fissati i funerali della 16enne, i primi riscontri degli esami

  • Tragico incidente a Baronissi: morto un 21enne, un arresto per guida in stato di ebbrezza

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Luci d'Artista 2019/2020: l'inaugurazione fissata per il 15 novembre, le novità sui parcheggi

  • Melissa, è il giorno del dolore: i compagni cambiano l'aula

  • Furto di energia elettrica e carenze igieniche in un locale di via Leucosia: titolare arrestato, chiuso la "Praca DoSol"

Torna su
SalernoToday è in caricamento