Dramma della solitudine a Sant'Arsenio, anziana muore ma nessuno reclama il corpo

Al momento del suo decesso sono stati avvertiti i parenti ma nessuno, fino a ieri sera, si è presentato per provvedere al trasporto della salma e al suo funerale

L'ospedale di Polla

Muore in ospedale, ma nessuno chiede la salma per celebrare i funerali. E’ una storia triste quella raccontata, oggi, sul quotidiano Il Mattino: un’anziana di 87 anni, nata a Sapri ma residente a Santa Marina, tre giorni fa, è morta all’interno dell’hospice di una struttura sanitaria di Sant’Arsenio, dov’era stata trasferita da una casa di riposo di Torraca.

Il caso

Al momento del suo decesso sono stati avvertiti i parenti e la struttura di Torraca ma nessuno, fino a ieri sera, si è presentato per provvedere al trasporto della salma e al suo funerale. Per questo il cadavere è stata trasferito in una cella frigorifera dell'ospedale di Polla in attesa che qualcuno si faccia avanti. Intanto, però, il sindaco di Sant’Arsenio Donato Pica ha deciso di accompagnare la donna dopo il suo trapasso dicendosi anche pronto a provvedere all'eventuale sepoltura nel locale cimitero.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Roccadaspide, raccoglie castagne cadute sulla strada: minacciato con un'ascia per il "furto"

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Allaccio abusivo all'energia elettrica: torna libero il titolare del "Giardino degli Dei"

Torna su
SalernoToday è in caricamento