Sant'Arsenio, i vicini lo credono morto e chiamano i soccorsi: ma lui dormiva

L'uomo ha poi detto ai militari dell'Arma che tanta era la stanchezza dovuta al viaggio ed al fuso orario, che non si era affatto reso conto di quanto tempo fosse trascorso

Una storia incredibile ha visto come protagonista un anziano di Sant’Arsenio. L’uomo, 80 anni, - racconta Ondanews - era tornato dagli Stati Uniti giovedì mattina. Arrivato nel piccolo paese cilentano era stato visto da alcuni suoi amici e dai vicini di casa. Ma da quel giorno nessuno lo ha più visto uscire dalla sua abitazione. Per tutta la giornata di giovedì gli amici pensavano stesse riposando a causa della differenza di fuso orario .Il giorno dopo, non vedendolo uscire di casa, hanno iniziato a preoccuparsi. Per qualche ora hanno provato a chiamarlo a casa, sul cellulare, a bussare al campanello senza però ottenere alcuna risposta. Temendo il peggio hanno chiamato i carabinieri e i vigili del fuoco, che sono riusciti ad aprire la porta d’ingresso della casa dell’anziana  e una volta dentro hanno trovato il pensionato a letto che dormiva tranquillamente.

L’uomo ha poi detto ai militari dell’Arma che tanta era la stanchezza dovuta al viaggio ed al fuso orario, che non si era affatto reso conto di quanto tempo fosse trascorso dal momento in cui si era messo a letto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sta per aprire "Mizzica": degustazioni siciliane nel centro di Salerno

  • Suicidio a Campagna, 31enne si toglie la vita: comunità a lutto

  • "E' il tuo turno? Non mi interessa: ti ricevo dopo": sgarbo e razzismo all'Asl di San Severino

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Furti, danni ed aggressioni davanti ai bimbi, nel negozio salernitano: il grido di aiuto di Ismail

  • Blitz dei Nas in un deposito a Salerno: maxi sequestro di bottiglie d'acqua

Torna su
SalernoToday è in caricamento