Furto e ricettazione a Sanza: 56enne finisce in carcere

L'uomo dovrà scontare un anno di reclusione a seguito della sentenza emessa dalla Cassazione

Arriva la condanna definitiva per un 56enne di Sanza accusato di furto e ricettazione. Questa mattina i carabinieri hanno ammanettato l’uomo a seguito della sentenza emessa dai giudici della Suprema Corte di Cassazione.

Le manette

I reati per cui è stato condannato risalgono al 2013. E così oggi, dopo le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Potenza dove dovrà scontare un residuo di pena di un anno di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Dramma allo stadio Arechi, durante la partita: tifoso cade nel fossato

  • "Ecco perchè picchiavo mia moglie": il racconto-choc di un salernitano alla Rai

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Furibonda lite in strada tra avvocatesse, a Pagani: la denuncia

  • Nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento